Costituito nel: 2019

Importo raccolto: € 20.300,00

Area Geografica: Milano Città

Contribuisci al fondo con una donazione online

oppure tramite bonifico

Intestato a: Fondazione di Comunità di Milano Città, Sud Est, Sud Ovest e Adda Martesana
Banca: Intesa Sanpaolo, Filiale di Largo Belotti 20121 (MI)
IBAN: IT18 Y030 6909 6061 0000 0162 571

Fondo Sordità Milano

Descrizione

Costituito dalla Fondazione Pio Istituto dei Sordi il Fondo Sordità Milano è destinato al sostegno di progetti nell’ambito della sordità che contribuiscano all’inclusione sociale delle persone con disabilità uditiva.

I progetti presentati potranno riguardare uno o più tra i seguenti settori: ricerca e innovazione, educazione, formazione, inserimento lavorativo, cultura, sport, attività socio-assistenziali. È prevista la possibilità di individuare, di anno in anno, eventuali altri ambiti di intervento per rispondere a bisogni emergenti e raccogliere nuove sfide con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità uditiva.

Il fondo intende sostenere innanzitutto quelle iniziative progettuali capaci di mettere al centro la persona sorda e di realizzare i principi della Convenzione ONU dei diritti delle persone con disabilità ratificata dal nostro Paese nel 2009.

I Progetti dovranno realizzarsi nell’ambito territoriale di competenza della Fondazione Comunitaria Città di Milano.

Il fondo è istituto, a dieci anni dalla già citata Convenzione ONU, in memoria dei Benefattori milanesi – a partire dal Conte Paolo Taverna a cui si deve la nascita del Pio Istituto dei Sordi di Milano – con l’intento di continuare la loro opera contribuendo alla tutela dei diritti delle persone con disabilità.

La donazione

La prima dotazione del Fondo è costituita dal Fondatore ed è dedicata:

  1. Per il 50% alla parte patrimoniale, le cui rendite serviranno a garantire nel lungo periodo il sostegno ai Progetti destinati all’inclusione delle persone con disabilità uditiva.
  2. Per il 50% alla parte corrente, che servirà integralmente con cadenza annuale al sostegno dei progetti nell’ambito della sordità.

Il Fondatore metterà a disposizione del Fondo, nel triennio 2019-2020-2021, la somma complessiva di € 60.000,00.

Il Fondo potrà essere alimentato da ulteriori risorse messe a disposizione dal Fondatore e da donazioni di enti, aziende, associazioni, cooperative, Enti del Terzo Settore e privati cittadini. Qualsiasi persona, fisica o giuridica, che condivida le finalità del Fondo Sordità Milano può infatti effettuare donazioni con l’obiettivo di aumentare le disponibilità destinate a progetti che contribuiscano all’inclusione sociale delle persone con disabilità uditiva.

Come da Regolamento, almeno il 15% delle donazioni sarà destinato a costituire una quota a patrimonio per assicurare la continuità di alcuni progetti e a potenziare gli interventi volti al miglioramento delle forme di inclusione delle persone con disabilità uditiva.

Documentazione

Il donatore

La Fondazione Pio Istituto dei Sordi è un Ente non profit che svolge la propria attività con finalità di solidarietà sociale e di promozione e realizzazione di servizi e interventi a favore di persone con disabilità uditiva, favorendo percorsi di inclusione sociale attraverso forme globali di sostegno alla persona. La Fondazione realizza direttamente, e indirettamente attraverso il supporto ad altre Fondazioni, Cooperative, Enti ed Associazioni, progetti sia in Italia sia all’estero.

Il Pio Istituto Sordomuti poveri di campagna, oggi Fondazione Pio Istituto dei Sordi, è stato fondato nel 1854 dal conte Paolo Taverna e, guidato da don Giulio Tarra, si è preoccupato da subito degli aspetti educativi delle persone con disabilità uditiva meno abbienti del territorio.

Dopo alterne vicende storiche l’Istituto è divenuto Istituzione Pubblica di Assistenza e Beneficenza (IPAB) e infine, nel 1992, Fondazione privata. Ha cessato progressivamente, come tutte le scuole speciali in Italia, la propria attività di insegnamento a favore degli studenti sordi a seguito della legge 4 agosto 1977, n. 517 sull’integrazione scolastica.

La Fondazione ha sede legale in Milano, Via Giasone del Maino 16, è Ente apartitico ed apolitico e non ha finalità di lucro.

Contatti e informazioni

 

Contribuisci al fondo

Effettua ora la tua donazione online

oppure tramite bonifico

Intestato a: Fondazione di Comunità di Milano Città, Sud Est, Sud Ovest e Adda Martesana
Banca: Intesa Sanpaolo, Filiale di Largo Belotti 20121 (MI)
IBAN: IT18 Y030 6909 6061 0000 0162 571

Per approfondire, mettiti in contatto con noi

ritratti_0002_Filippo Petrolati

Filippo Petrolati
Direttore Fondazione di Comunità Milano
f.petrolati@fcmilano.org
+39 02 37902520